trasparenza-reclami

 

GESTIONE DEI RECLAMI

Il cliente può presentare un reclamo alla banca utilizzando una delle seguenti modalità:

La Banca fornirà risposta al reclamo entro le scadenze previste dalla normativa applicabile. Se il reclamo è ritenuto fondato, la Banca lo comunicherà in forma scritta al cliente indicando le iniziative che si impegna ad assumere. In caso contrario, qualora la Banca ritenesse il reclamo infondato, esporrà le ragioni del mancato accoglimento.

Il cliente, in assenza di risposta entro i termini previsti o se non è soddisfatto dell’esito del reclamo,
prima di ricorrere al giudice potrà rivolgersi:

  • in caso di controversie inerenti operazioni e servizi bancari e finanziari, all'Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all'Arbitro e l'ambito della sua competenza, si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it oppure chiedere alla Banca;
  • in caso di controversie inerenti servizi e attività di investimento, all’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF). Per sapere come rivolgersi all'Arbitro e l'ambito della sua competenza, si può consultare il sito www.acf.consob.it oppure chiedere alla Banca;
  • in caso di controversie inerenti le polizze assicurative, all’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS). Per sapere come rivolgersi all’IVASS e l’ambito della sua competenza, si può consultare il sito www.ivass.it oppure chiedere alla Banca.

Si precisa che il diritto a ricorrere non è oggetto di rinuncia da parte del cliente ed è sempre esercitabile, anche in presenza di clausole di devoluzione delle controversie ad altri organismi di risoluzione extragiudiziale contenute nei contratti.

Nel caso di esperimento del procedimento di mediazione nei termini previsti dalla normativa vigente, il cliente e la Banca possono ricorrere, anche in assenza di preventivo reclamo, ad altro organismo iscritto nell'apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.

L'elenco degli organismi di mediazione è disponibile sul sito www.giustizia.it.

In conformità a quanto stabilito dalla Sezione XI delle Disposizioni di Banca d’Italia del 29 luglio 2009 “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari – correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” e successivi aggiornamenti, viene pubblicato annualmente sul sito internet di Mediobanca S.p.A. un rendiconto sull’attività di gestione dei reclami.

Rendiconto sull’attività di gestione dei reclami – 2018/2019

Nel periodo di riferimento sono pervenuti 13 reclami, tutti relativi alla Divisione Private Banking.
L’85% dei reclami non è stato accolto.

Rendiconto sull’attività di gestione dei reclami – 2017/2018

Nel periodo di riferimento sono pervenuti 10 reclami (di cui 6 a Banca Esperia prima della fusione),
tutti relativi alla Divisione Private Banking. Il 70% dei reclami non è stato accolto.

Rendiconto sull’attività di gestione dei reclami – 2016/2017

Nessun reclamo è pervenuto a Mediobanca S.p.A. nel periodo di riferimento.

Rendiconto sull’attività di gestione dei reclami – 2015/2016

Nessun reclamo è pervenuto a Mediobanca S.p.A. nel periodo di riferimento.

Rendiconto sull’attività di gestione dei reclami – 2014/2015

Sono pervenuti a Mediobanca S.p.A. due reclami scritti, relativi al rimborso di Certificati di Deposito,
cui è stata fornita tempestiva risposta.

Ultima revisione: 10/10/2019